Pietro D’Alì al comando della Transat AG2R

30 Aprile 2006

L’italiano è primo nella regata oceanica francese partita domenica 6 aprile da Concarneau (Francia). Si corre su monotipi di 10 metri, due le persone di equipaggio, arrivo previsto a Saint Barthélemy (Caraibi), 25 gli equipaggi che partecipano.

Pietro D’Alì, in coppia col francese Kito Pavant su “Groupe Bel”, è al comando della “Transat AG2R”. La regata oceanica, riservata ai monotipi di 10,10 metri, è partita domenica 9 aprile scorso da Concarneau (Francia) e attualmente il gruppo di testa si trova a 950 miglia dalla boa di arrivo, a Saint Barthélemy (Caraibi), nelle Antille francesi. Una ottima prestazione, quella di D’Alì, fino a questo punto. Già sabato 22 aprile scorso l’equipaggio di “Groupe Bel” aveva registrato un vantaggio di 4 miglia sulla coppia Jeanne Grégoire e Gérald Veniard, al timone di “Banque Populaire”, ma i forti Alisei che accompagnano i 25 monotipi ancora in gara hanno permesso il recupero dei due francesi, che per due giorni sono anche passati al comando. Attualmente “Groupe Bel” è 7,5 miglia avanti a “Banque Populaire”, mentre in terza posizione, a circa 11 miglia, si trova “Atao Audio System”, con a bordo un’altra coppia francese, Dominic Vittet e Lionel Lemonchois. Pietro D’Alì con questa regata si sta preparando alla prossima edizione della “Solitaire Afflelou Le Figaro 2006”, uno dei più duri circuiti di regate d’altura in solitario, in programma per agosto, che correrà a bordo del suo Figaro Bénéteau “Nanni Diesel”.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Go top
Chatta con noi
Hai bisogno di informazioni? Scrivici
Ciao possiamo esserti d'aiuto?