Ilario ‘Ico’ Cappiello

Il mio soprannome è Ico, o Ilo, fate un po’ come volete, c’è da sempre confusione tra gli amici, ma non è importante quando e come mi chiami io rispondo sempre col sorriso 🙂

Sono nato in provincia di Como da genitori partenopei. Ho sempre amato vivere la natura nelle sue manifestazioni più grandiose. Cresciuto a poca distanza dalle Prealpi lombarde ho praticato arrampicata sportiva, camminate in quota e snowboard (attività che pratico tutt’ora). Le origini partenopee hanno però lasciato nel mio DNA e nel mio sangue un po’ di plancton e quindi ogni due per tre devo scappare al mare; è quasi una necessità fisica!

Sin da piccolo i miei genitori mi spedivano dai nonni a trascorrere l’estate in Costiera dove con lo scooter e una “comitiva” di 20/30 ragazzini sfrecciavamo per le pazzesche strade affacciate sul Golfo. Non c’era allora e non c’è oggi spiaggia che non meriti un tuffo, un bagno o un falò di notte. Avrò avuto poco più di dieci anni quando con mio padre costruiamo un modellino di una piccola barchetta a vela e crescendo nasce una passione che ho coltivato tra vacanze in barca e regate al mare e al lago. In seguito preso dalla passione ho frequentato molti corsi e mi sono dedicato soprattutto alle derive, piccole imbarcazioni sportive, che conduco per divertimento con gli amici al lago appena posso.

Professionalmente parlando a 21 anni sono entrato nel mondo della GDO diventando key account e responsabile agenti (che brutte parole!). Mi sono accorto ben presto che ogni mattina quando facevo il nodo alla cravatta mi usciva una gassa d’amante… che ci vuoi fare? Decido allora di prendere la patente nautica e piano piano la mia passione si è trasformata in un lavoro. Meglio di così! Cose fondamentali da portare a bordo? Amicizia, buona musica e una birra fresca! Se poi siamo in una bella rada cosa vuoi di più?

Vegetariano, ma da un paio d’anni ho ripreso a mangiare pesce… colpa vostra che ne pescate a branchi mentre timono e poi mi tocca pure cucinarveli… e come cucino! Quella è un’altra mia passione, e chi viene in barca con me in genere si lecca i baffi 😉 Se mi cerchi e non rispondo sto sicuramente navigando o forse il mio telefono non funziona più, ancora non ho capito che la tasca del costume non è impermeabile o che il ritorno in tender da una festa in spiaggia è più pericoloso dell’andata!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Go top
Chatta con noi
Hai bisogno di informazioni? Scrivici
Ciao possiamo esserti d'aiuto?