Alinghi, ecco il ragno che vola

12 Luglio 2009

VILLENUVE (Svi) – Per prenderlo e sollevarlo è in un viaggio un elicottero da trasporto dalla Russia (talmente grande che le tegole delle case circostanti sono state ancorate tramite reti), sei giorni di viaggio per arrivare qui fra i monti svizzeri e alzare l’ultimo gioiello della collezione Alinghi, il catamarano di 30 metri di lunghezza e 25 (circa) di larghezza che difenderà la Coppa America dall’assalto del trimarano di Bmw Oracle, varato già da mesi. Cat uscito dallo studio progettuale di Grant Simmer e del progettista capo, Rolf Vrolijk: «Abbiamo cercato di non prendere troppi rischi – ha scherzato l’uomo che ha firmato le ultime due barche vincitrici della Coppa America – facendo già a secco una serie di test. La costruzione è stata fatta tutta qui sul lago, nel cantiere dove erano state preparate le altre barche di Alinghi».

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Go top
Chatta con noi
Hai bisogno di informazioni? Scrivici
Ciao possiamo esserti d'aiuto?